arrow-leftarrow-rightarrow-to-bottomcamera-circlecamerachevron-leftchevron-rightfile-altglobegrid-bgimageinfolinklistlogo-systemlogistics-payofflogo-systemlogisticsplay-circlesearchsocial-facebook-fsocial-facebooksocial-instagramsocial-linkedin-insocial-linkedinsocial-twittersocial-youtubetagthtimesuploadvideo

L'AZIENDA ED IL PROGETTO

Saudi Snack Foods Company è una consociata di PepsiCo e tra i suoi maggiori marchi vi sono Lays, Doritos, Cheetos, Sunbites, & Quavers, oltre al marchio locale Tasali. Grazie a potenti marchi di carattere globale ed eccellenti capacità produttive e commerciali, PepsiCo ha una presenza forte in tutta la regione con dimensioni sufficienti per operare in modo efficiente ed espandere il settore.

LA SOLUZIONE

System Logistics ha fornito allo stabilimento di Riyadh di SSFL il progetto e l'installazione chiavi in mano di un magazzino automatizzato con baia alta (HBWH) per il prodotto finito, che mette il cliente in condizione di avere sotto controllo il magazzino merci, la configurazione ordini e le consegne corrette.
Come prima cosa si è creata una capacità di stoccaggio pari a 8.000 posti pallet su un'area di quasi 3.800 m2 grazie all'installazione di scaffalature interne a profondità doppia, alte 16 m e costituite da 6 livelli, in cui sono in funzione 6 trasloelevatori. L'intero sistema è dimensionato in modo tale da riuscire a movimentare pallet in plastica di 1.000 mm x 1.200 mm e altezza massima di 2.000 mm. I pallet con i prodotti finiti sono preparati manualmente su 24 baie d'ingresso collegate a tre macchine avvolgitrici per mezzo di 2 navette, che trasportano ciascuna uno o due pallet muovendosi entrambe sulla stessa rotaia e smistano i pallet in base alla disponibilità della macchina avvolgitrice. La terza macchina avvolgitrice è tenuta di riserva e utilizzata solo nel caso in cui una delle altre due si guasti, al fine di assicurare la massima efficienza all'ingresso dell'HBWH. Inoltre, dal momento che i pallet sono piuttosto alti e composti da scatole leggere, onde evitare eventuali danneggiamenti prima di essere confezionati, entrambe le navette sono dotate di dispositivi che esercitano pressione dall'alto. Questa parte dell'impianto si collega all'ingresso del magazzino automatico mediante un convogliatore principale a rulli e catena. Il sistema di movimentazione trae vantaggio dalla tecnologia a navette SVL sterzanti su monorotaia, capaci di sostenere gli elevati flussi di pallet richiesti (150 pallet IN/150 pallet OUT).
Un circuito con 11 navette sterzanti indipendenti (SVL) collega la sezione di stoccaggio di questa parte con tutte le unità periferiche del sistema, baie di ingresso dall'esterno e baie di spedizione.
Tutte le operazioni vengono gestite dal sistema Systore® WMS, sviluppato da System Logistics e collegato con il sistema SAP aziendale.
Un anno e mezzo dopo, a seguito di un'improvvisa crescita del mercato, SSFL ha richiesto un ampliamento del magazzino. System Logistics ha quindi progettato e installato un magazzino multi-profondità con una capacità di 2.000 posti pallet per incrementare la capacità di stoccaggio totale dello stabilimento di Riyadh.
Oggi la capacità di stoccaggio nominale è di 10.000 posti pallet e i flussi in entrata e uscita sono pari a 200 pallet/h.

  • U.S. English
  • Español
  • Français
  • English
  • Italiano
  • Español
  • Français
  • English
  • Deutsch
  • English